Edizione 2019

Media

 

Lara ringrazia

 
Lara Lorenzi
 

Buona sera a tutti!



Sabato scorso a quest'ora non stavo più nella pelle per la contentezza, per essere riuscita ad affrontare e a portare a termine la mia prima maratona! Inizio così questa mia mail, perchè questo mio obiettivo è stato reso possibile grazie anche a Voi.

Vi ringrazio di cuore per la bella esperienza maturata nel campo della "100 km del Sahara": per me è stata la prima esperienza sotto molti punti di vista; non avevo mai dormito in un sacco a pelo, sotto una tenda beduina. Non avevo mai vissuto in prima persona la vita del deserto. Ogni difficoltà di adattamento è stato superato senza grandi problemi, grazie alla Vostra disponibilità, all'ottima organizzazione, alla gentilezza di ognuno di Voi dello staff Zitoway.

Ringrazio di cuore (elenco non in ordine di importanza); Guido, il fisioterapista, perchè senza i suoi tapping miracolosi e le puntuali sedute di stretching, il mio ginocchio non avrebbe retto alle fatiche sopportate durante ogni tappa, Karin e il dottore per la cura delle vesciche, Davide, che con il suo magico satellitare mi ha permesso di mantenere i contatti con la mia dolce metà..., il cuoco e tutte le ragazze, che hanno garantito sempre pasti caldi e generosi.Angelo e Manuel per avere sempre mostrato un sorriso anche nei momenti durante i quali pensavo di non farcela. Non dimentico il mio compaesano "Stellina", che spero di incontrare per strada a Monfalcone. Magico anche il ragazzo (di cui non ricordo il nome) che ci consegnava puntualmente le mail provenienti dagli amici che tramite il sito ci seguivano dall'Italia.

Infine Adriano: grazie di cuore per tutto!

Sono ritornata a casa con un bagaglio di emozioni così forti e intense, che per me è quasi impossibile raccontarle e trasmetterle a tutti coloro che mi chiedono: "Allora, com'è andata?"

Edizioni precedenti
Atleti per nazione
Table 'Sql45846_1.concorrenti_2019' doesn't exist