Edizione 2019

Media

 

I 100 km che volevo.

 
Manrico Marcozzi
 

Era così che li volevo! 100Km durissimi... per ritrovar me stesso... attraverso 4 tappe molto diverse per tipologia di percorsi.
Ma messe da parte le fatiche e il tanto sudore al mio ritorno l'Africa mi ha lasciato molto di più...L’Africa è un pensiero, un’emozione, lo sono i suoi silenzi infiniti, le sue albe, i suoi tramonti e quel suo cielo che sembra molto più vicino del nostro...Quando vivi l’Africa, ed entri in contatto con suo popolo, ti resta dentro quella nostalgia, quella sensazione di dolore, quella stretta al cuore che resta indelebile come un segno sulla pelle… è la mia prima volta nell’africa nera, dove pulsa la sua anima più autentica, dove puoi dimenticare tutto ciò che esiste.
Cancelli il tuo mondo e comprendi, all’improvviso, che ne vive un altro, difficile anche da immaginare, lontanissimo da te, comincia subito, lo senti addosso e pensi che forse è vero che c’è qualcosa nell’aria… Da Dakar alle dune di Lompoul, nella savana, al Parco di Djoudj, fino al Lago Rosa (era l'arrivo della Parigi-Dakar) ...che bello corrrere lungo tutte le tappe della 100km… bambini, bambini, bambini mi regalano gioia e colore…ti perdi nei loro occhi a cercare parole, a rubare sguardi… Quanta forza ha l’Africa?
Insieme a grandi amici e a un'ottima organizzazione hanno reso questa esperienza davvero indimenticabile! Grazie a tutti...ce l'ho fatta!!!

Edizioni precedenti
Atleti per nazione
Table 'Sql45846_1.concorrenti_2019' doesn't exist