Edizione 2019

Media

 

Composizione di Max Camponeschi, nome d’arte Perverter

 
Max Camponeschi
 

100 km del Sahara, pochi e infatti son 120

e Zito gode digrignando i denti

l’immensità del Sahara fa paura

ma non a noi che sfidiam la natura

come nomadi ci muoviamo

ed un per uno compariamo

ecco Separè che della notte fa il croupier

e con Mascia, maestra della risata, rende insonne la nottata

pronti alla partenza arriva iguana, professore della tattica,

con la sua esperienza ci conduce in questa mattata

corri corri compare Benjo, del fotomontaggio è un mago,

ed io appaio più figo!!

Simone e Antonio, della squadra avanti piano, corrono stando all’occhio,

devono fare da lepri a testa di ginocchio

della prima tappa le fatiche, sono segnate dalle vesciche,

ecco Fulvio col medicamento i nostri urli, per lui, son godimento

oddio arriva il tappone!!

Ma va via liscio come un suppostone..

Incontro quel ragazzino…Lambruschino!?

Gli darei qualche dritta, ma è sempre così di fretta!

Arrivo distrutto e la doccia vado a fare

Grazie a Mauro mi diventa un grande affare…

Ognuno di noi ha un suo perché, un modo di dire o di fare,

molti di noi corron con grande ardore, io con un pacatissimo colore

guardo in giro e incontro Armadillo, dallo sguardo sempre arzillo,

è il primo che ho conosciuto, subito qualcosa mi ha insegnato

Edizioni precedenti
Atleti per nazione
Table 'Sql45846_1.concorrenti_2019' doesn't exist